A Ladisa la refezione scolastica del Comune di Ginosa

S’allarga la platea dei comuni del Tarantino serviti da Ladisa. L’azienda, sarà per i prossimi tre anni il gestore del servizio di ristorazione scolastica del Comune di Ginosa. L’azienda si è aggiudicata il bando che prevede la somministrazione dei pasti veicolati agli utenti delle cinque scuole comunali (5 a Ginosa, 2 a Marina di Ginosa): tre i mezzi ad alimentazione ibrida che garantiranno il trasporto dal centro di cottura agli edifici scolastici interessati.


Al di là di una vasta offerta di cibi Bio, Dop e Igp, nel rispetto di una consolidata policy aziendale che mira alla valorizzazione di talune materie prime, è stato previsto un progetto di educazione alimentare indirizzato a genitori e utenti nonché docenti aventi per oggetto non solo i temi della corretta alimentazione ma anche quelli connessi allo spreco. Inoltre l’utenza potrà consultare alcune informazioni sul servizio (menu, ecc.), esprimere pareri, compilare un questionario e fare segnalazioni.


L’offerta tecnica prevede che le derrate e i pasti integri non utilizzati a fine giornata saranno destinati all’Associazione AUSER Filo Argento, mentre i residui alimentari saranno destinati al consumo animale, quindi al canile comunale di Ginosa.

Share
Send by email Print Share on Google+ LinkedIn