Ristorazione Sanitaria

Ladisa opera in numerose strutture ospedaliere, pubbliche e private erogando decine di migliaia di pasti ogni giorno.
Rispetto alle altre tipologie di ristorazione, il segmento sanitario si sviluppa prevalentemente nelle regioni del sud, tra Puglia e Basilicata. La presenza al nord è, per il momento, relegata ad alcune residenze sanitarie del Piemonte. Obiettivo del management per i prossimi anni sarà quello di incrementare la quota
in tale segmento.

I pasti del segmento Sanitario sono caratterizzati da un menu articolato sulla giornata alimentare, composta da colazione, pranzo e cena. Più del segmento scolastico, quello sanitario impone che, per ovvie ragioni, ci si attenga meticolosamente al regime dietetico previsto per ciascun singolo paziente, e in ciascuna fase della sua degenza, dal ricovero alle dimissioni.

Per alcuni suoi clienti, l’azienda ha provveduto nel corso dell’anno a modificare il sistema di produzione dei pasti, convertendo da un sistema c.d. fresco - caldo tradizionale a un sistema di produzione Cook & Chill.
Nel primo caso la preparazione e cottura dei pasti avviene contestualmente al consumo (o entro un arco temporale limitato). Nel Cook & Chill, invece, i pasti, al termine della preparazione, subiscono un rapido processo di raffreddamento, che ne salvaguarda tutti gli aspetti organolettici. Questo consente, da un lato, di assicurare alimenti più duraturi e privi di sostanze estranee e dannose, dall’altro permette all’azienda di standardizzare alcuni metodi di lavorazione, pianificandoli meglio, con ottimizzazione in termini di tempi e risorse. Grazie ai continui investimenti in attrezzature garantisce un servizio più confortevole e un pasto qualitativamente apprezzato dall’utenza. Inoltre, adotta un innovativo modello organizzativo ormai diventato standard di eccellenza, attraverso l’utilizzo di prodotti alimentari di qualità, di personale altamente qualificato, tecnologie innovative, anche erogando un servizio come integrazione alla terapia medica.

Attualmente Ladisa con riferimento a questo segmento opera in Basilicata, Lazio, Piemonte e Puglia.

Share
Send by email Print Share on Google+ LinkedIn